Novembre 2014

Jurassic Park

Elezioni regionali: Il tanto agognato ricambio generazionale non c’è stato né al centro, né a destra né a sinistra. Le segreterie e gli apparati dei partiti hanno preferito andare sul sicuro, o meglio, nella maggior parte dei casi, hanno puntato sui vecchi  dinosauri, quelli che vantano, in termini di voti, conti correnti super attivi. E così è caduto nel vuoto l’invito di Renzi – la Calabria deve cambiare, se non ora, quando ? – così come è andato a farsi… Leggi tutto »Jurassic Park

Lamezia potrebbe avere già subito un ruolo guida Regione e città devono compararsi con le esperienze migliori del sistema Italia

L’anno 2020 potrebbe essere un passaggio importante per la Regione e per il Comune di Lamezia. Da una parte l’idea di un programma “Lamezia 2020” proiettata verso un futuro attraverso direttrici chiare e possibili coniugando occupazione e tutela del territorio; dall’altra la Regione, che si appresta ad essere governata dal centrosinistra, dovrebbe puntare a fare banchmarking, cioè prendere come esempio le elaborazioni normative di regioni tradizionalmente di sinistra come la Toscana, che recentemente ha approvato la nuova legge urbanistica finalizzata… Leggi tutto »Lamezia potrebbe avere già subito un ruolo guida Regione e città devono compararsi con le esperienze migliori del sistema Italia

Non ha futuro l’ospedale lametino Se non viene “caratterizzato” come trauma center

Siamo nel pieno di una campagna elettorale regionale che, strizzando l’occhio anche alle confuse dinamiche nazionali, si presta ad atteggiamenti tipicamente elettorali fatti di promesse che nulla possono avere di concreto in quanto profondamente dicotomiche rispetto alla normativa vigente. Abbiamo udito mirabolanti fantasie specie dal fronte cd. “centrista” che, attraverso la voce di un suo ministro, ha promesso “favole” a man bassa inseguendo il più becero stile prima repubblica, dopo essere stato protagonista dello sfascio realizzatosi con la giunta uscente.… Leggi tutto »Non ha futuro l’ospedale lametino Se non viene “caratterizzato” come trauma center

Moralità Trasparenza Illegalita’ I candidati al governatorato han dato scarso peso alle tare che affliggono la regione

Non ha avuto toni accesi questa campagna elettorale. Direi, anzi, che i grandi comizi, gli incontri con le folle cittadine ormai sono ricordi lontani. Oggi per raccogliere consensi basta qualche incontro di rappresentanza in un teatro di città, le solite melense conventicole in casa, una buona segreteria che si muova a suo agio sulla rete e  – questo sì che è inalterata abitudine –  buoni galoppini a distribuire “santini” e,  gratuitamente, “ consigli” per esprimere un buon voto. Dati gli… Leggi tutto »Moralità Trasparenza Illegalita’ I candidati al governatorato han dato scarso peso alle tare che affliggono la regione

Una regione povera e vecchia I numeri sconcertanti della Calabria

di Francesco Scoppetta C’è chi mena vanto ed intorno a lui vede luci senza ombre, una regione in cammino verso dove non si sa, facendo finta di ignorare le ceneri, ancora fumanti, lasciate dalla consiliatura  uscente alla Calabria tutta ed alla città lametina, ridotta a terra di conquista. E quel che è più grave è che i lametini sono ben consapevoli di votare politici «senza vincolo di mandato» e che non rappresenteranno mai Lamezia  in nessun consesso. I dati socio… Leggi tutto »Una regione povera e vecchia I numeri sconcertanti della Calabria

Più butti … più paghi Impegni per un nuovo sindaco

In Calabria ogni anno produciamo 2400 tonnellate di rifiuti, e sedici anni di commissariamento ci sono costati un miliardo. Quasi venti anni fa un ministro dell’Ambiente, Edo Ronchi, prometteva una svolta, e cioè che i cittadini non avrebbero pagato più i rifiuti in base ai metri quadri della propria abitazione ma proporzionalmente alla quantità di rifiuti prodotta. Il principio nuovo doveva essere: più ne butti nel cassonetto, più paghi. Soltanto così poteva essere incentivata la raccolta differenziata. Finora in Italia… Leggi tutto »Più butti … più paghi Impegni per un nuovo sindaco

La Calabria non ha bisogno di piccoli uomini Clientelismo e corruzione i mali della nostra terra

La precedente è stata una consiliatura all’insegna della scarsissima considerazione dei problemi della Calabria, senza minimamente considerare il rispetto per l’etica pubblica e la non considerazione per gli elettori. Una consiliatura dove i principi di legalità e trasparenza sono stati offuscati da illegalità e malaffare. Una consiliatura, infine, dove il Governatore e il suo “cerchio dorato”, complice anche il disinteresse di parte della sinistra, hanno palesato inconcludenza, incapacità, clientelismo, corruzione. Condizionamenti, questi, che hanno determinato il fallimento amministrativo della regione… Leggi tutto »La Calabria non ha bisogno di piccoli uomini Clientelismo e corruzione i mali della nostra terra

Lettera ai candidati al consiglio regionale “Mi avvalgo della facoltà di non rispondere”

Egregi signori, mi aspettavo questa levata di scudi, anzi l’avevo messa già in bilancio: essa occupava, nella classificazione delle ipotesi, quella di primo tipo, cioè della possibilità che ci si potesse avvalere della “facoltà di non rispondere”, come si dice nel linguaggio giuridico che, di questi tempi, cammina a braccetto sia con la politica che con la mafia, le due uniche fiorenti attività sul territorio calabrese. Per questo motivo, prima di inviare l’e-mail, vi ho personalmente contattato – tranne qualcuno… Leggi tutto »Lettera ai candidati al consiglio regionale “Mi avvalgo della facoltà di non rispondere”

Lamezia paga l’inadeguatezza dei suoi politici regionali Un’analisi puntuale che non dà adito a dubbi

In vista delle elezioni regionali ci è sembrato utile sentire gli aspiranti Governatori su una serie di questioni che interessano da vicino Lamezia Terme. Ognuno è in grado di farsi un’opinione personale riflettendo su quanto essi scrivono e anche su quello che tralasciano di dire. Una premessa è, però, necessaria. Storicamente, se la classe dirigente lametina non è riuscita ad inventarsi e costruirsi un «ruolo» nello scacchiere regionale, è del tutto illusorio pensare che questo ruolo te lo attribuiscano gli… Leggi tutto »Lamezia paga l’inadeguatezza dei suoi politici regionali Un’analisi puntuale che non dà adito a dubbi

Lamezia potrebbe avere già subito un ruolo guida Regione e città devono compararsi con le esperienze migliori del sistema Italia

L’anno 2020 potrebbe essere un passaggio importante per la Regione e per il Comune di Lamezia. Da una parte l’idea di un programma “Lamezia 2020” proiettata verso un futuro attraverso direttrici chiare e possibili coniugando occupazione e tutela del territorio; dall’altra la Regione, che si appresta ad essere governata dal centrosinistra, dovrebbe puntare a fare banchmarking, cioè prendere come esempio le elaborazioni normative di regioni tradizionalmente di sinistra come la Toscana, che recentemente ha approvato la nuova legge urbanistica finalizzata… Leggi tutto »Lamezia potrebbe avere già subito un ruolo guida Regione e città devono compararsi con le esperienze migliori del sistema Italia