Luglio 2015

Calabresi nel Mondo dissepolta dalle ceneri La giunta Oliverio ne ha consacrato la resurrezione

Ricordate l’Araba Fenice, quell’uccello mitologico noto per il fatto di rinascere dalle proprie ceneri dopo la morte? Certo, ma che ci azzecca con la Fondazione Calabresi nel Mondo, magnificamente diretta, interpretata e recitata a soggetto dal deputato azzurro on. Pino Galati? Suvvia, se una volta tanto guardiamo oltre la siepe, non può sfuggirci che entrambe appartengono alla stessa specie avicola, accomunate da uno stesso destino. L’araba fenice, invero,  ha scatenato credenze e leggende tra i popoli del mondo allora conosciuto –… Leggi tutto »Calabresi nel Mondo dissepolta dalle ceneri La giunta Oliverio ne ha consacrato la resurrezione

Crocetta – Borsellino squallida vicenda La fantasia di Camilleri e la realtà di Sciascia

(r.b.) Una vicenda squallida quella Crocetta-Borsellino, che non è la prima e non sarà nemmeno l’ultima. Accade in Sicilia, la terra di Sciascia e di Camilleri. Ma anche terra di veleni, di ombre, di sospetti, intrighi, paure, compromessi, attentati, morti violente. La differenza tra fantasia e realtà è che manca il serafico Montalbano che, pur muovendosi tra lacci e lacciuoli, grazie al suo fiuto, alla fine riesce sempre a trovare il bandolo della matassa. La realtà, ahinoi, è ben diversa… Leggi tutto »Crocetta – Borsellino squallida vicenda La fantasia di Camilleri e la realtà di Sciascia

Oliverio: dalle denunce ai fatti Eliminare le cancrene per salvare la Calabria

Non so perchè le parole del governatore calabrese Mario Oliverio, pronunciate in occasione della inaugurazione della cittadella regionale a Germaneto, dove si è svolta la prima riunione di giunta, mi hanno richiamato alla mente Michael Gorbaciov (1986)  e la sua glasnost e perestrojKa, due parole che, coniugate, intendevano significare l’applicazione della chiarezza nella gestione politica; contro la corruzione ed i privilegi di quell’apparato che egli combatté, ma  riuscì appena a scalfire. Il governatore Oliverio – tralasciando il pistolotto di circostanza… Leggi tutto »Oliverio: dalle denunce ai fatti Eliminare le cancrene per salvare la Calabria

Quando s’alza il vento

Appena insediatosi il sindaco Mascaro ha potuto capire subito la validità dell’idea di Tommaso Sonni di creare una «città comprensorio». Il litorale di Gizzeria teatro dei campionati mondiali di kitesurf è l’evento che ha fatto intendere finalmente a tutti quanto Sonni ha tentato di spiegare in campagna elettorale. Quante idee abbiamo sentito a Lamezia in tanti anni per creare occupazione, quanti architetti e urbanisti e sociologi e politici all’opera. Dagli autodromi ai villaggi, dalle mostre al turismo, dalle terme agli… Leggi tutto »Quando s’alza il vento

Ci sarà mai un’alba della LEGALITA’ ?

Si era creata una grande attesa per l’incontro-confronto che sarebbe dovuto avvenire il 26 luglio p.v., a Santa Margherita del Belice, tra il giudice Romano De Grazia, presidente emerito della suprema corte di Cassazione nonché padre putativo della Legge Lazzati, ed i rappresentanti di Libera, organizzazione che nell’immaginario collettivo è considerata depositaria di grandi virtù e superbe glorie nella lotta e nel contrasto alla mafia. Ebbene, ancora una volta, non ci sarà alcun confronto in quanto gli organizzatori del meeting,… Leggi tutto »Ci sarà mai un’alba della LEGALITA’ ?

Il cliché è … sempre quello Per il sindaco neo eletto valgono… le regole generali

Il copione di ogni sindaco che si insedia dopo aver vinto le elezioni (con lievi varianti succede anche al capo del governo) è il seguente: 1) Formazione della squadra con liti furibonde per mettere dentro Tizio e non inserire Caio. Tutto dipende dalla tempra del sindaco, se è decisionista alla fine decide lui, se è politico da 1^ Repubblica il suo precetto è: il tempo aggiusta tutto, anche il cancro. 2) Se il sindaco è al primo mandato ci tiene… Leggi tutto »Il cliché è … sempre quello Per il sindaco neo eletto valgono… le regole generali