Gennaio 2017

Di doman …non c’è certezza Aquila Villella è l’unica superstite di Città Reattiva?

Seconda Puntata Consigliere comunale, ed oggi anche consigliere provinciale, Aquila Villella è l’unica “espressione” di Città Reattiva, quel movimento composto da cittadini che, individuato il loro candidato sindaco, Tommaso Sonni, dopo aver sbaragliato le primarie del Pd, si tuffarono nell’ultima competizione elettorale comunale. I consensi ricevuti come lista civica superarono di poco i 2.700 voti, mentre tutta la coalizione ne ebbe 10.452. Città reattiva, quindi, insediò nel consiglio comunale lametino Tommaso Sonni, da poco dimessosi per motivi personali,  ed Aquila Villella. Del… Leggi tutto »Di doman …non c’è certezza Aquila Villella è l’unica superstite di Città Reattiva?

La Calabria volta pagina E’ una presa di coscienza?

Piaccia o non piaccia, l’ultimo referendum costituzionale ha dato, per la prima volta nella storia d’Italia, un messaggio chiaro ed inequivocabile alla classe politica: gli italiani hanno piene le tasche di coloro i quali – passatisti conservatori  o innovatori rottamatori – hanno grande considerazione per la conservazione dei loro privilegi e  poco o niente per i bisogni reali di coloro i quali dovrebbero, invece, rappresentare. E’ questa l’etica del  terzo millennio, che niente ha  a che vedere con quella di… Leggi tutto »La Calabria volta pagina E’ una presa di coscienza?

L’acquazzone Il sodalizio di Galati e Mascaro

Bisogna dare atto che Acm (Alleanza civica con Mascaro) è meglio di Cac (Calabria al centro). Certo non dal punto di vista dei contenuti e degli intenti, sempre nobili e convincenti, ma per immagine e cac..ofonie , beh, era un passo da fare; perché il futuro lametino è denso di eventi che richiedono avvedutezza e lungimiranza, coerenza ed alte capacità immaginifiche. Virtù e doti che non si trovano ad ogni angolo di strada. Sommo gaudio gente, nel firmamento politico lametino… Leggi tutto »L’acquazzone Il sodalizio di Galati e Mascaro

Una città per cantare o per piangere?

Non so perché pensando a Lamezia mi frulla in testa una canzone di Ron risalente agli anni ’80: una città per cantare. Mi spinge l’invidia o la gelosia? Non lo so, certo è che mi crea malessere il fatto che altrove si canti, ed alla luce del sole, mentre a Lamezia si abbaia alla luna, quando la poca luce è inghiottita dalle ombre. Forse la risposta è da trovare nel mio subconscio. Appena avrò il tempo di  stendermi sul lettino… Leggi tutto »Una città per cantare o per piangere?

Può Lamezia risorgere se manca la classe politica?

Prima puntata L’avv. Rosario Piccioni, consigliere comunale del gruppo Lamezia Insieme è il nostro primo ospite dell’annunciata inchiesta a tema “Lamezia, una città per cantare o per piangere?”. Egli ha fatto parte dell’ultima consiliatura Speranza, dove ha ricoperto l’incarico di assessore ai lavori pubblici ed allo sport. Nell’attuale consiglio comunale ad etichetta Mascaro, fa parte dei componenti di una opposizione, a mio parere,  abbastanza taciturna e contenuta. Piccioni, assai scarso di peluria sulla lingua, ma attento e guardingo nel pesare… Leggi tutto »Può Lamezia risorgere se manca la classe politica?