Maggio 2018

L’impari Lotta Fra la solida finanza e l’ectoplasma della democrazia

Da una seppur marginale lettura degli ultimi accidenti politici italiani, viene fuori che la democrazia accoglie entro di sè un vampiro, un atroce succubo o una lamia che esercita il suo potere vessatorio a partire da un punto di dissolvenza del corpo ospitante. Tale mostro diviene sempre più se stesso a discapito della democrazia e procederà fino a che di quest’ultima non resterà neppure il nome, totalmente incarnata, introiettata, assunta nel suo parassita. Tali sono i risvolti escatologici del dispotico… Leggi tutto »L’impari Lotta Fra la solida finanza e l’ectoplasma della democrazia

Qualche Parola sul Reddito di Cittadinanza Non più mezzo di sussistenza ma rispetto del lavoratore

Nel marzo di quest’anno a Giovinazzo (BA) era a malapena scoccato il termine delle consultazioni che già il sussidio si dava per bell’e fatto, complici le fake news di qualche buontempone, ed anche la brama che anticipa l’acquolina sul pasto. La diagnosi formulata allora, e a tutt’oggi valida è che tutto un popolo di NEET (acronimo che sta per persone nonimpegnate nello studio, né nel lavoro, né in formazione n.d.r.)e di precarizzati cronici aneli a questa soluzione da tempo ventilata,… Leggi tutto »Qualche Parola sul Reddito di Cittadinanza Non più mezzo di sussistenza ma rispetto del lavoratore

Fondazione Mediterranea Terina

  Ieri      A. D. 2007:  la nascita della Fondazione Mediterranea Terina  fu salutata come un’eccellenza nel settore tecnico e scientifico del comparto agro alimentare. Essa avrebbe dovuto incentivare la cooperazione fra il  mondo della ricerca e le piccole e medie imprese operanti nel settore. Oggi    A. D. 2017 : dieci anni di mala gestione e di completo abbandono, di bilanci in perdita, di assunzioni clientelari, di nomine di presidenti o commissari, appartenenti al cerchio magico del politico – di destra… Leggi tutto »Fondazione Mediterranea Terina

Il mondo magico ed esoterico degli enti partecipati calabresi La mala gestione della Fondazione Terina

  Torna all’indice Ieri Nacchere, tricche ballacche e putipù salutarono la nascita della creatura. Gaudio ed entusiasmo alle stelle perché finalmente la Calabria era entrata in possesso dello strumento per dare il “la”al perenne, stitico sviluppo regionale. Ma appena diradatosi il fumo di “sbumbe e rotarelle” ci si accorse che la  neonata, chiamatela Terina o Ligea, se volete – ninfe care in Magna Graecia – non era una rosea e purpurea bambinella, ma proprio nera, nera come il Ciro della “tammurriata” napoletana.… Leggi tutto »Il mondo magico ed esoterico degli enti partecipati calabresi La mala gestione della Fondazione Terina

Fondazione Terina risorgerà dalle ceneri? Gli aruspici: serve un miracolo o l’enalotto

  Torna all’indice Oggi Mi rendo perfettamente conto di essere dissacrante ed irrispettoso nell’ invocare per una vicenda terrena l’intervento divino. Però quando il bisogno umano richiede un intervento al di fuori della natura, per avere sollievo ad una vita di sofferenze ed incertezze, non resta che accedere al mondo dei miracoli e dei santi. Qualora questa strada non fosse percorribile per diverse “convinzioni” personali c’è sempre il disponibilissimo Zeus che, con tuoni e fulmini, dall’alto dell’Olimpo potrebbe risolvere le cose… Leggi tutto »Fondazione Terina risorgerà dalle ceneri? Gli aruspici: serve un miracolo o l’enalotto

L’idra di Lerna dalle nove teste Cercasi disperatamente novello Eracle

  Torna all’indice La parola magica, per mettere un po’ a posto i conti dello Stato fu spending review. Se l’inventò Monti, nel 2011, allo scopo di ridurre gli sprechi, le spese sostenute per il funzionamento degli uffici e per erogare i servizi ai cittadini. Per via della maggior chiarezza gestionale e dei tagli imposti alle spese i bilanci avrebbero dovuto “sorridere” o, per lo meno, accennare ad una smorfia che somigliasse a tale espressione. Da quel dì i governi che si sono… Leggi tutto »L’idra di Lerna dalle nove teste Cercasi disperatamente novello Eracle

Intervista en route con il presidente della Terina avv. Gennarino Masi

  Torna all’indice Domani Ci stiamo incamminando, come ogni mattina, a prendere il caffè con gli amici comuni. Conoscendoci da vecchia data e trascorrendo insieme, a volte anche il tempo libero,  ora che Gennarino Masi è stato “investito” dallo tsunami Terina, ricorrere all’intervista formale, mi sembra un infingimento, un venir meno alla schiettezza ed alla sincerità. Anche perché  ogni mattina commentiamo gli accadimenti politici ed essendo il neo presidente al centro delle nostre più diverse opinioni, scaturiscono domande e risposte così… Leggi tutto »Intervista en route con il presidente della Terina avv. Gennarino Masi