LA VOCE DELLA CITTÀ

La voce della Città

Leggi ….

CORONA VIRUS A  LAMEZIA TERME

di Costantino Fittante

Le notizie preoccupanti sulla diffusione in Città del coronavirus non trovano riscontro in provvedimenti adeguati che il Comune dovrebbe mettere in campo. Intanto intervenendo sulle sedi dei propri servizi centrali e decentrate. Non risulta che si provveda almeno giornalmente alla “sanificazione”dei servizi interni agli edifici del Comune frequentati, oltre che dai dipendenti verso i quali è doveroso provvedere alla loro protezione, da centinaia non solo da lametini, che usano gli ascensori, le scale, i corridoi entrando e uscendo dagli uffici.
Circola in Città la notizia incredibile di un comportamento inaccettabile degli amministratori teso a nascondere ciò che si è già verificato – vedi per ultimo la Biblioteca Civica – e a evitare di assumere i necessari provvedimenti di prevenzione. Una sorta di “foglia di fico” per nascondere le verità sulla situazione della Città e del suo livello di pericolosità che richiederebbe l’assunzione di provvedimenti efficaci e non richiami ai dipendenti che, giustamente, segnalano situazioni e richiedono interventi conseguenti.
Non conosco quali iniziative i sindacati hanno assunto in proposito. Penso che se finora non lo hanno fatto, devono mettere in atto iniziative a difesa dei dipendenti comunali e dei cittadini che frequentano i servizi dell’Ente facendo emergere le responsabilità dell’Amministrazione.leggi tutto …

Leggi ….

I laboratori della Fondazione Terina di Lamezia Terme (CZ) si arricchiscono di nuovi progetti scientifici grazie ad un accordo appena siglato con lo spinoff universitario Net4Science, localizzato nel Campus dell’Università Magna Grӕcia di Catanzaro. Net4Science dalla sua fondazione, avvenuta nel 2018, si occupa di progetti di ricerca in campo chimico-farmaceutico e nutraceutico. Esso è costituito dal gruppo di ricerca guidato dal Prof. Stefano Alcaro, ordinario di Chimica Farmaceutica presso l’ateneo catanzarese e referente scientifico dello spinoff, che da oltre venti anni opera in questo settore con varie tematiche di ricerca. La convenzione prevede la frequentazione di ricercatori altamente specializzati dello spinoff presso i locali della Fondazione Terina, dove le attrezzature scientifiche, recentemente arricchite di nuovi macchinari analitici di avanguardia, saranno impiegate su progetti di ricerca di rilevanza internazionale già avviate dal team catanzarese. Oltre a pubblicazioni scientifiche su riviste di riferimento nella comunità scientifica, i risultati saranno oggetto di tesi sperimentali in campo chimico-farmaceutico e nutraceutico che verranno discusse a partire dal 2021 presso l’ateneo catanzarese e di eventuali attività di trasferimento tecnologico che potranno portare alla definizione di nuovi brevetti o al potenziamento di quelli già in possesso dalle parti.
Il Prof. Stefano Alcaro esprime la sua grande soddisfazione per avere avuto l’occasione di interagire con la Fondazione Terina, avvenuta grazie al recente coinvolgimento nel progetto scientifico promosso dal Prof. Giuseppe Nisticò, che ha riunito ricercatori qualificati delle Scienze della Vita nella costituzione della Fondazione Renato Dulbecco, ospitata proprio nei locali della struttura lametina.
Altrettanto soddisfatto appare l’Avv. Gennarino Masi, presidente della Fondazione Terina, che, reduce dal primato di aver fatto ottenere all’Ente i primi tre bilanci positivi consecutivi, attraverso questo accordo rilancia con forza le attività scientifiche del centro lametino nei settori strategici chimico-farmaceutico, nutraceutico e della salute, con l’auspicio di poter rintracciare ulteriori investimenti nelle risorse umane da impiegare per consolidare la collaborazione scientifica.
leggi tutto …

Leggi ….

A volte anche in Calabria le pratiche virtuose diventano modelli contagiosi. E’ bastato che il Presidente della Fondazione Terina, avv. Masi, alla continua e spasmodica ricerca di far funzionare e mettere a frutto per la collettività i tesori di spazi, locali, attrezzature ed impianti che gli sono stati affidati dalla Regione, sapesse cogliere al volo l’appello del Procuratore Gratteri a segnalare locali per un’aula bunker che consentisse di celebrare in Calabria il maxi processo Scott-Rinascita e offrisse un immobile della Fondazione Terina, per far scoprire ai più (ma ad alcuni obtorto collo) la centralità dell’area lametina, la sua eccellente infrastrutturazione e le potenzialità di sviluppo che offre all’intera Calabria.
leggi tutto …

Leggi ….

NUOVO PORTALE ISTITUZIONALE DI LAMEZIA TERME 
L’Amministrazione comunale di Lamezia Terme comunica che da oggi lunedì 28 settembre il nuovo portale istituzionale è ufficialmente On line.
Un nuovo sito internet riprogettato nel rispetto delle linee guida di design per i siti web della Pubblica Amministrazione redatte dall’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale) che definiscono gli standard web di usabilità e di design condivisi da tutta la Pubblica Amministrazione. Presenta infatti una grafica coerente, un’architettura dell’informazione semplificata e funzionale e una standardizzazione dei principali elementi.
Il nuovo portale, che conserva lo stesso indirizzo, è in grado di adattarsi graficamente in modo automatico ed ottimale al dispositivo con il quale viene visualizzato (Computer, Tablet, Smartphone, ecc.).
leggi tutto …

Leggi ….

LETTERA APERTA DI COSTANTINO FITTANTE AL SINDACO MASCARO
Mi faccio interprete di un diffuso malessere che serpeggia tra gli abitanti e gli esercenti del centro di Nicastro per le conseguenze del caotico intenso traffico che si sviluppa in ogni ora del giorno e della notte lungo le strade cittadine, con particolare riferimento al quadrilatero compreso tra viale Primo Maggio, via C. Colombo e le relative traversali di collegamento.
L’intera zona è soggetta a limite di velocità: 30 Km / ora. Un vincolo che non rispetta ne
leggi tutto …

Leggi ….

Non è nello stile di questa amministrazione produrre comunicati stampa nel tempo da destinare al lavoro, ma non quando si tratta di replicare a faziose affermazioni messe in giro da un deputato della repubblica dal quale la città si sarebbe semmai aspettata un supporto, considerando anche che il Ministro dell’Istruzione è del suo stesso partito, ma che ad oggi è sconosciuto a tutti ed a tutti la sua inesistente attività è ovviamente passata inosservata. Pur tra grandi difficoltà, il Comune di Lamezia Terme, grazie all’impegno e alla collaborazione e alla sistematica interlocuzione tra gli uffici comunali e i Dirigenti Scolastici, riaprirà le scuole il 24 settembre nel pieno rispetto delle norme ministeriali.
leggi tutto …

Leggi ….

L’INCREMENTO DI PATOLOGIE TUMORALI NELLE VICINANZE DELLE DISCARICHE
La nota apparsa di recente, a firma Multiservizi spa, vorrebbe evidenziare che è sufficiente che una discarica sia “controllata” per essere esente da qualunque rischio ed addirittura diventare un presidio sanitario.
Ma tutto quello che sappiamo, derivante da decennali studi e valutazioni eseguiti su centinaia di migliaia di persone, abitanti in territori limitrofi a discariche controllate sembrerebbero andare in direzione opposta a quanto dichiarato.
leggi tutto …

Leggi ….

LAMEZIA NON È LA PATTUMIERA DELLA CALABRIA
In Calabria ci sono città e paesi, a ridosso del mare che vivono di turismo. Ci sono città che hanno grossi apporti economici derivanti o dalla presenza dell’università o per gli effetti indotti dalla concentrazione delle strutture sanitarie e dei pubblici uffici. Ci sono città che vivono di agricoltura e di quel resta del terziario avanzato.
leggi tutto …

Leggi ….

LE RISORSE ASSEGNATE ALL’ASP DI CATANZARO
Secondo il decreto nr. 96 del 2.7.2020 del commissario ad acta, gen, Saverio Cotticelli, in tema di sanità, l’assegnazione delle risorse finanziarie annuali, quindi 2019, è stata pari a € 502.361.342,31 . Tale somma assegnata per l’intera area provinciale, 363.057 abitanti, corrisponde ad una quota pro capite pari a 1.383,69 euro/ab.
Il decreto, avaro di notizie, non scende nei particolari, anzi tace su come e  dove queste risorse sono  state spese.
leggi tutto …

Leggi ….

RETE CIVICA NO DISCARICHE
La battaglia della Rete Civica No Discariche ha avuto ascolto da parte della Giunta Regionale ed in particolare da parte del suo Assessore all’Ambiente, ma è “stranamente” ignorata dalla amministrazione comunale lametina.
Giovedì mattina si terrà dopo molto tempo un Consiglio Comunale …..
leggi tutto …