Satira

VIVA, VIVA SAN VITALIANO
Villa Sant’Anna dei miracoli: rimborsi veri e ricoveri falsi

San Vitaliano consentimi, io sono un follower di Sant’Antonio, quel tuo collega che è più predisposto per sua natura verso noi altri poveri provinciali. Non è che Tu sia il santo dei blasonati però, vivaddio, potevi sussurrare a Sant’Anna che, a suo nome,  avvenivano “miracoli” producenti rimborsi milionari a fronte di prestazioni mai effettuate in un fantomatico reparto di terapia… Leggi tutto » VIVA, VIVA SAN VITALIANO
Villa Sant’Anna dei miracoli: rimborsi veri e ricoveri falsi

LA POLITICA  ELETTORALE  OGGI Ruminazioni semiserie

Dopo l’ondata di letame e la conseguente risacca di discredito, fischi e barzellette di più o meno dubbio gusto, mi ridomando cosa spinga questi rispettabili signori a fare tuttavia della politica, quale forza centripeta li scaraventi a capofitto in una fede che risiede oramai nello stomaco più che nell’organo cardiaco. Non credo certo di essere il solo a spalancare porte… Leggi tutto »LA POLITICA  ELETTORALE  OGGI Ruminazioni semiserie

Satira preventiva Elegia scritta nel cimitero di Nicastro

“Titiro, tu chinato   Sotto l’ampia copertura d’un faggio,   vai componendo un canto silvestre   sull’esile flauto”.   (P.Virgilio Marone)   Sono quassù seduto, non certo sub tegmine fagi, – non c’è nessun idillio primaverile da assecondare – ma sotto l’albero dell’umanità, una croce spropositata della quale lo sguardo non riesce a contenere l’apertura delle braccia, un disadorno crocione in… Leggi tutto »Satira preventiva Elegia scritta nel cimitero di Nicastro

Il pendolo di Foucault resta immobile Fatti e fattoidi della Calabria in cammino

Sensazionale: da fonti accreditate abbiamo appreso che nei giorni scorsi, nel salone della Sala Oro della Cittadella regionale, a Germaneto di Catanzaro, è stato installato il Pendolo di Foucault, per “studiare” le sue oscillazioni, in vista ed in preparazione delle prossime elezioni regionali. Sul piano, raffigurante la Rosa dei Venti, sull’asse nord foto, a tutto campo,  di Oliverio; a est,… Leggi tutto »Il pendolo di Foucault resta immobile Fatti e fattoidi della Calabria in cammino

Stallo o Stalla?

Tra le fatiche di Ercole, intese per lo più ad accoppare mostri e mostriciattoli di varia “umanità”, la più salubre e purgativa fu quella in cui si prodigò a nettare le stalle di un tale Augia. Il mito non specifica il carattere psicologico di costui, né se gli strati su strati di stallatico che rimpinzavano i suoi locali fossero dovuti… Leggi tutto »Stallo o Stalla?

In onda il festival delle illusioni Partecipano i complessi pifferai degli Immortali e degli Innominati

Rientra nella normalità il fatto che in tempo di declino della legittimità morale della politica aumenti di pari passo la distanza tra i cittadini onesti –  mi auguro tanti – e la classe politica corrotta, invece in  forte corrente ascensionale. Non sto qui ad alimentarmi con i vapori dello zolfo dietrologico o con quelle esalazioni mefitiche che si levano quotidianamente… Leggi tutto »In onda il festival delle illusioni Partecipano i complessi pifferai degli Immortali e degli Innominati

Balla, balla ballerina

Ricordate Macao,  quella piacevole trasmissione di Boncompagni, anno 1997,  la cui  ouverture era una splendida  Valentina Pace ( fotografia che vi ripropongo) nelle vesti della Ballerina Di Siviglia che, tranne apparire e sorridere, null’altro doveva fare. I quattro versetti,  accompagnati da un allegro motivetto che imperversò per mesi sul territorio nazionale, all’incirca recitavano:  Ahi, ballerina di Siviglia  non ballare resta… Leggi tutto »Balla, balla ballerina

Una proposta di Salvatore De Biase Recuperare la memoria storica dell'homo lametinus

Se non ci fosse Salvatore De Biase, il consiglio comunale lametino potrebbe anche chiudere i battenti, perché questa città non ha problemi se non un po’ di dissesto nelle finanze. Ma per tanto poco basta il sindaco Mascaro che, raschiando il fondo del barile e aumentando di qualche decimale le aliquote impositive comunali, riesce vivaddio a rattoppare le strade, a… Leggi tutto »Una proposta di Salvatore De Biase Recuperare la memoria storica dell’homo lametinus

‘Ntoni e Turuzzu Poltroncine blu e rimborsopoli

E’ l’alba di un altro giorno, uguale a tanti altri vissuti da Ntoni e Turuzzo, i quali, assonnati come sempre, con ormai abituali movimenti, aprono l’ovile ed insieme al gregge belante si avviano verso pascoli lontani. Svegliarsi sul far del giorno, un mattino dopo l’altro, comporta un necessario lasso di tempo prima di prendere padronanza di sé. I due, quindi,… Leggi tutto »‘Ntoni e Turuzzu Poltroncine blu e rimborsopoli

Nostalgia canaglia di un tempo passato Fantasia di due pastori erranti

Albeggia, ad est il sole si annuncia;  ma è ancora la luna a guidare  il cammino di ‘Ntoni  e Turuzzu  che portano  il gregge a pascolare, aiutati da fedeli cani. Della silenziosa luna leopardiana non sanno nulla e, anche se ne sapessero qualcosa, se ne fotterebbero alla grande. Il sole, la luna significano, per loro, l’inizio e la fine della… Leggi tutto »Nostalgia canaglia di un tempo passato Fantasia di due pastori erranti

Lettera a un bambino lametino…mai nato Tra zio Matteo (Renzi) e zio Paolo (Mascaro) una paccata di debiti sarà il tuo benvenuto

Vi ricordate la sempre meravigliosa Oriana Fallaci e il suo magnifico libro “Lettera a un bambino mai nato”? Vi ricordate come la Fallaci, in maniera eccelsa e toccante, affrontò argomenti come l’aborto, l’amore, la famiglia e la possibilità o meno di nascere in un mondo violento, disonesto e ostile? Correva l’anno 1975, e quei temi erano quanto mai attuali e… Leggi tutto »Lettera a un bambino lametino…mai nato Tra zio Matteo (Renzi) e zio Paolo (Mascaro) una paccata di debiti sarà il tuo benvenuto

Turuzzo, il tuo valor ti perderà De Biase continua lo sciopero della fame da casa

Concetta dal verone guarda Turuzzo che, armato di ombrellone, tavolo e sediolina, alle prime ore del mattino si appresta a manifestare il suo sdegno per il depotenziamento in corso della struttura sanitaria lametina. Egli, tosto garibaldino, ha in mente di incatenarsi ai cancelli dell’ospedale e – Pannella docet – dare inizio ad uno sciopero della fame per far cambiare idea al… Leggi tutto »Turuzzo, il tuo valor ti perderà De Biase continua lo sciopero della fame da casa

O S. Antoni miu, santu biatu, aiuta stu paisi spaturnatu …

Beh, tutto sommato mi sento tranquillo. L’esito della tenzone elettorale non ha sorpreso alcuno tranne, forse, lo stesso Mascaro che ha già dato alla città un volto nuovo. Certo se tra gli eletti ci fosse stato anche Cutrì, pur all’opposizione, avrei dormito su sette cuscini, rappresentando egli una sorta di continuità con un passato non molto remoto. Ma la presenza… Leggi tutto »O S. Antoni miu, santu biatu, aiuta stu paisi spaturnatu …

L’acquazzone Riassunto elettorale lametino

Per chi sino ad oggi non avesse avuto la possibilità di seguire la campagna elettorale diamo, in estrema sintesi, un  flash dei programmi dei candidati in lizza: TOMMASO SONNI: Uniremo Lamezia con Platania, Catanzaro, Vibo, Crotone ed io stesso mi unirò con Richichi. Mi chiamerò Attak! GIUSEPPE D’IPPOLITO: Saremo i dipendenti dei cittadini e se i cittadini ci licenzieranno senza… Leggi tutto »L’acquazzone Riassunto elettorale lametino

L’acquazzone I calci della Lo Moro

Pochi giorni fa la senatrice Lo Moro, ospite di Perfidia condotta da Antonella Grippo, alla domanda della conduttrice relativamente ai calci dispensati al sindaco lametino Gianni Speranza, ha commentato: … e quanti altri ne avrebbe meritato… Una volta tanto mi sento di condividere, anche se non in toto, quanto la nostra senatrice ha sostenuto. Ciò però, non mi esime dal… Leggi tutto »L’acquazzone I calci della Lo Moro

L’acquazzone Sondaggi elettorali

Dal momento che diversi candidati a sindaco hanno preannunciato che ascolteranno i cittadini, che saranno i loro dipendenti e li consulteranno in tutti i giorni feriali, abbiamo affidato alla SRTL (Sondaggi Rilevazioni Telefoniche Lamezia) di Terry Masto un sondaggio casuale su un campione di 20 elettori sottoposti a interviste cd giocherellone. Domanda: Che cosa chiederebbe al prossimo sindaco? Risposte: –… Leggi tutto »L’acquazzone Sondaggi elettorali

L’acquazzone Spigolature elettorali

E’ cominciata la campagna elettorale con cartellonistica e quindi il candidato sindaco Mazzocca presenta la sua lista, fotografata in una elegante composizione a V (come Vittoria) di cui lui, riconoscibile, è il vertice. I candidati con look casual e occhiali da sole non sono altrettanto riconoscibili. Il vertice avrebbe potuto alzare indice e medio alla Winston Churchill. Il punto interrogativo di… Leggi tutto »L’acquazzone Spigolature elettorali

L’acquazzone Le verità di Soriero

Ieri pomeriggio il commissario piddino Pino Soriero, visibilmente stressato, davanti ad un parterre in verità non tanto osannante, ha consumato il rito dell’autocelebrazione, rivendicando il merito di aver ridotto, con una brillante operazione politica, il numero degli aspiranti a sindaco di Lamezia nell’ambito del centrosinistra. In verità, poiché nessuno – forse nemmeno i suoi mandanti – gli ha dato atto… Leggi tutto »L’acquazzone Le verità di Soriero

L’acquazzone Il danno e la beffa: lo Sceriffo di Pochingham e Rubert Hood

Non è solo un fatto logistico e non è nemmeno un caso che Pasqualino Ruberto insista nel portare la sua campagna elettorale nelle periferie della città. Fronti, S. Pietro Lametino, Bella, Razionale, non c’è lembo estremo dove non sia andato o non andrà a comiziare accompagnato dal suo serraglio di candidati e candidate, tutti rigorosamente a contratto. Doveva essere travolto dallo… Leggi tutto »L’acquazzone Il danno e la beffa: lo Sceriffo di Pochingham e Rubert Hood

Personaggi emergenti

Tommaso Sonni Medico di famiglia, è uno di quelli che in una domenica d’inverno puoi vedere in pantaloncini corti e foulard al collo guidare un drappello di lupetti verso zone impervie, preceduti e seguiti da un corteo di macchine che trasportano i genitori. Affidare i propri figli adolescenti ad uno scout sovrappeso sia pure medico per insegnare loro ad accendere… Leggi tutto »Personaggi emergenti

Personaggi emergenti

Francesco Grandinetti Presidente del Consiglio Comunale, laureato in Ingegneria delle comunicazioni e trasporti, già presidente e fondatore del network Cinquestelle, già scopritore dello stilista AG Grande, già fondatore di City One, tv locale, su cui imperversa da anni come un Giancarlo Cito qualsiasi (ricordate l’ex sindaco di Taranto?), Grandinetti è nato nel 1957 ed è stato compagno di scuola dell’ex… Leggi tutto »Personaggi emergenti

Personaggi emergenti Nicolino Panedigrano - Hasta la victoria siempre

Un altro avvocato che mira a diventare sindaco di Lamezia Terme proseguendo la tradizione che da Perugini in poi impone alla cittadinanza inerme un primo cittadino leguleio, è Nicolino Panedigrano, espressione delle associazioni riunite in  Rete Civica Lametina (Ambiente e Territorio Beni Comuni, Giustizia e Diritti per il Malato, I Lametini 2.0, Amolamezia, Mondo Libero).  Presidente dell’Associazione Nazionale Forense di Lamezia,… Leggi tutto »Personaggi emergenti Nicolino Panedigrano – Hasta la victoria siempre

Personaggi emergenti Armando Chirumbolo

Nato nel 1976, l’avvocato Chirumbolo, esperto di diritto internazionale, nel 2010 ha ottenuto 254 voti con il partito repubblicano alle elezioni comunali. Passato a Forza Italia del quale rappresenta il perfetto idealtipo Pubblitalia secondo il format previsto da Dell’Utri nel lontano 1992 (magro, sbarbato, chiomato, camicia bianca, cravatta, giacca scura, pochette), si presenta oggi con Alleanza Popolare per Lamezia appoggiato… Leggi tutto »Personaggi emergenti Armando Chirumbolo

Personaggi emergenti Giuseppe detto Pino D’Ippolito

Di tanto in tanto, come nel film Interstellar, qualche personaggio viene scongelato e dopo anni di sonno nell’impianto criogenico ritorna a vivere. E’ il caso dell’avvocato D’Ippolito Giuseppe detto Pino, diventato noto al pubblico per la pittoresca descrizione che ne diede il suo assistito Beppe Grillo in uno spettacolo. Della serie Dio li fa e poi li accoppia, era destino… Leggi tutto »Personaggi emergenti Giuseppe detto Pino D’Ippolito

Personaggi emergenti Paolo Mascaro

Presso il Teatro Grandinetti di Lamezia Terme, data ancora da fissare, avrà luogo l’incontro “RAGIONA-MENTI: un impegno che si somma ad una scelta fa boom” con Paolo Mascaro, candidato a sindaco alle prossime elezioni amministrative di Lamezia Terme. Ecco una sua dichiarazione gentilmente concessa al nostro giornale: “Sono particolarmente legato al territorio di Lamezia Terme, e già nel 1266 il vescovo… Leggi tutto »Personaggi emergenti Paolo Mascaro

L’acquazzone Democrat vs liberal

Anno Domini 2015, 12 aprile: sul verde palcoscenico lametino, per le primarie del centrosinistra, in campo i due competitors: a destra schierati Richichi e compagni con Grandinetti osannato centravanti di sfondamento; a sinistra gli sfidanti Falvo, Sonni, Panedigrano, Leone ed il recuperato Piccioni, che dopo l’infortunio che l’ha tenuto lontano dalle competizioni quasi quaranta giorni, colto da improvviso raptus, ha… Leggi tutto »L’acquazzone Democrat vs liberal

L’acquazzone Chi vincerà la tenzone ?

Le prossime elezioni passeranno alla storia come le elezioni delle Fondazioni. Nel senso che saranno condizionate dagli esiti delle inchieste  sulle fondazioni regionali rette da Ruberto e Galati con la sfida senza risparmio a chi assumeva più calabresi. Chi vincerà la tenzone? Non sappiamo, ma sappiamo chi la perderà: Gianni Speranza.  Invidioso del clamore e del consenso che accompagnava i… Leggi tutto »L’acquazzone Chi vincerà la tenzone ?

Tanti progetti presentati all’Ente Regionale dal nostro giornale Sarà un duro colpo alla disoccupazione

Il nostro giornale ha presentato alla Regione Calabria con procedura d’urgenza una serie di Progetti in attesa di finanziamenti, per un importo complessivo di 2 milioni di euro dei fondi Pon, Por ancora disponibili, e che dovrebbero avviare al lavoro  3001 persone di età compresa tra i 20 e i 64 anni milite esente. Per trasparenza e comodità si illustrano… Leggi tutto »Tanti progetti presentati all’Ente Regionale dal nostro giornale Sarà un duro colpo alla disoccupazione

L’acquazzone

Metti che vai all’ospedale a trovare un amico ricoverato. Ti presenti in compagnia del beccamorto? L’ha fatto Paolo Mascaro presentando alla città la sua candidatura a sindaco in compagnia di Renata Polverini, la cui memoria di presidente della regione Lazio resterà imperitura come il Colosseo, anche se per ragioni diverse. Non c’era però Franco Fiorito ed è già qualcosa.  

Centro di riabilitazione per politici trombati La nuova struttura di eccellenza, affidata a Gerardo Mancuso, sarà allestita presso l’ospedale lametino

Avete mai pensato a quel che prova il “trombato” in una competizione elettorale? No, non mi riferisco a colui che  last minute – ben poca cosa –  viene escluso dalla lista, bensì a colui o a  coloro che, dopo avere assaporato le gioie, i banchetti, le  avvenenze di dee e ninfe dell’Olimpo, vengono scaraventati da Zeus, come Vulcano, a forgiare… Leggi tutto »Centro di riabilitazione per politici trombati La nuova struttura di eccellenza, affidata a Gerardo Mancuso, sarà allestita presso l’ospedale lametino