Giuseppe Sestito

ESISTE UN’AGENDA DELLE PRIORITÀ DA RISOLVERE?
L’amministrazione comunale lametina procede affannosamente tentando d’inseguire e porre rimedio alle quotidiane emergenze.

Penso che l’amministrazione comunale di Lamezia, di questa nostra “bella ed invidiabile” città, proceda cercando affannosamente di inseguire e rimediare alle quotidiane emergenze; senza avere un’agenda programmatica delle priorità da risolvere. Per cui passata l’emergenza, il problema che l’ha determinata viene accantonato, anche se è lungi dall’essere stato risolto definitivamente. Quando la mattina del 29 aprile scorso, si cominciò a propalare la voce che durante la notte precedente il quadrunvirato regionale: Santelli, Tallini, Abramo, Cottarelli aveva approvato una nuova legge… Leggi tutto » ESISTE UN’AGENDA DELLE PRIORITÀ DA RISOLVERE?
L’amministrazione comunale lametina procede affannosamente tentando d’inseguire e porre rimedio alle quotidiane emergenze.

DOVE ANDARE? VERSO LA GRANDE O LA PICCOLA LAMEZIA? 
Quale strada imboccare per renderla una città, magari né grande né piccola, ma degna di questo nome? 

Prima parte Lamezia è nata, ma  alla città è mancato un progetto strategico ed una visione d’insieme; si è  andati avanti con provvedimenti provvisori che i suoi amministratori pro-tempore hanno preso per gestire i problemi quotidiani. Avere una idea di città, significa essere in grado di elaborare una programmazione che metta in ordine d’importanza, uno dopo l’altro, i progetti che si ritengono strutturali per le sorti della città. L’idea che anche ai giorni nostri si proceda senza alcuna programmazione delle… Leggi tutto » DOVE ANDARE? VERSO LA GRANDE O LA PICCOLA LAMEZIA? 
Quale strada imboccare per renderla una città, magari né grande né piccola, ma degna di questo nome? 

LA SITUAZIONE ECONOMICA È CARENTE PER TRASFERIMENTI STATALI ED EVASIONE DEI TRIBUTI LOCALI
La programmazione della nuova città non indica dove attingere le risorse economiche per risolvere i problemi e renderla compiuta e vivibile.

Seconda parte Una seria programmazione dovrebbe iniziare con una domanda: da dove si prenderanno i soldi per risolvere i problemi della città e renderla finalmente compiuta e vivibile? È risaputo che due sono le fonti principali: i tributi dei cittadini e i trasferimenti dello Stato. Senza di essi non si va da nessuna parte. Come stanno le cose dal punto di vista finanziario nelle casse del comune? Dalle linee programmatiche che il sindaco lesse all’inizio della sua prima legislatura (il… Leggi tutto » LA SITUAZIONE ECONOMICA È CARENTE PER TRASFERIMENTI STATALI ED EVASIONE DEI TRIBUTI LOCALI
La programmazione della nuova città non indica dove attingere le risorse economiche per risolvere i problemi e renderla compiuta e vivibile.

A CONFRONTO IL CAPOLUOGO DI REGIONE E LAMEZIA BARICENTRO CALABRESE I catanzaresi hanno un’idea ed un progetto per la loro città, i lametini no. Un’attenta e puntuale analisi che mette a fuoco i loro contrastanti interessi

Più volte ho scritto che il ceto politico-partitico e la comunità sociale di Catanzaro, hanno un’idea per la loro città ed un progetto di come realizzarla; di come essa dovrà essere costruita e come dovrà diventare nei prossimi decenni. I lametini, invece, un’ idea – progetto, a cinquanta anni dalla creazione della loro città, non sono ancora riusciti a strutturarsela per cui il ceto politico – partitico ed amministrativo di Lamezia va avanti gestendo alla giornata, di consiliatura in consiliatura,… Leggi tutto »A CONFRONTO IL CAPOLUOGO DI REGIONE E LAMEZIA BARICENTRO CALABRESE I catanzaresi hanno un’idea ed un progetto per la loro città, i lametini no. Un’attenta e puntuale analisi che mette a fuoco i loro contrastanti interessi

FRANCIA O SPAGNA PURCHÈ SE MAGNA La sanità e l’assenza della politica in Lamezia  

Nella legge regionale n. 6 del 13  marzo 2019, dichiarata decaduta subito dopo la sua approvazione da parte del Consiglio regionale per i rilievi di incostituzionalità avanzati dal commissario ad acta, il presidio ospedaliero lametino Giovanni Paolo II era stato inserito, al comma 4 dell’art. 1, nel procedimento di integrazione con le aziende catanzaresi Mater Domini e Pugliese Ciaccio; nella nuova legge approvata nella notte tra il 27 e il 28 aprile scorso, non vi è invece alcuna traccia per… Leggi tutto »FRANCIA O SPAGNA PURCHÈ SE MAGNA La sanità e l’assenza della politica in Lamezia  

LA MARCIA TRIONFALE DELLA SANITÀ DI CATANZARO DOPO L’INTEGRAZIONE DEI SUOI OSPEDALI Sostiene il sindaco Abramo: l’integrazione ospedaliera è il più importante punto sul quale stiamo lavorando da anni. 

Prosegue senza soste la marcia trionfale della sanità catanzarese innescata com’è noto nella notte del 27/28 aprile u.s. con l’approvazione, da parte del Consiglio regionale, della legge in base alla quale ci si propone di dare il via all’integrazione tra l’azienda ospedaliera universitaria Mater Domini e l’azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio. Da essa, anche tale circostanza è ormai arcinota, è stato eliminato il comma che, nella precedente legge, decaduta per motivi di incostituzionalità, prevedeva che dell’ integrazione  facesse parte anche   il… Leggi tutto »LA MARCIA TRIONFALE DELLA SANITÀ DI CATANZARO DOPO L’INTEGRAZIONE DEI SUOI OSPEDALI Sostiene il sindaco Abramo: l’integrazione ospedaliera è il più importante punto sul quale stiamo lavorando da anni. 

IGNORATI I RESPONSABILI DEL PRESIDIO OSPEDALIERO E GLI AMMINISTRATORI LAMETINI Il capolavoro di Jole Santelli, ispirata da Tallini in combutta con Abramo e Cotticelli.

Il capolavoro di questi tre mesi di amministrazione santelliana, di cui la presidente della giunta regionale può andare fiera ed orgogliosa, è stato confezionato in materia di sanità. In piena esplosione, su scala nazionale, del Covid-19,  la Santelli ha cominciato con l’ ignorare  il suggerimento che le è venuto da Lamezia Terme di approntare nell’ospedale Giovanni Paolo II un reparto interamente destinato a ricoverare e curare gli eventuali infettati dalla pandemia. Nonostante le sia stato fatto presente che nell’ambito del… Leggi tutto »IGNORATI I RESPONSABILI DEL PRESIDIO OSPEDALIERO E GLI AMMINISTRATORI LAMETINI Il capolavoro di Jole Santelli, ispirata da Tallini in combutta con Abramo e Cotticelli.

ITALIANI MAFIOSI E  MERIDIONALI ‘NDRANGHETISTI? Parola di Die Welt e di Salvini

Dopo aver letto il contenuto, oltremodo oltraggioso nei confronti degli italiani, del giornale tedesco Die Welt, Luigi di Maio si è messo a recitare la parte dell’indignato e, nelle funzioni di ministro degli esteri, ha “intimato” al governo della Germania di dissociarsene. Sennonchè sulla scena ha fatto irruzione la Nemesi coprendo di ridicolo l’ex capo dei 5-Stelle perché lo scugnizzo napoletano dimentica che fu proprio il suo mentore e datore di lavoro, Beppe Grillo, a propalare, urbi et orbi, la… Leggi tutto »ITALIANI MAFIOSI E  MERIDIONALI ‘NDRANGHETISTI? Parola di Die Welt e di Salvini

FINALMENTE COSTITUITA LA GIUNTA DELLA REGIONE CALABRIA

I giornali dell’altro ieri  hanno dato notizia che il presidente della regione Calabria ha costituito la  giunta. Il consigliere indicato per assumere la carica di Presidente del consiglio e coloro che sono stati scelti per ricoprire l’incarico di assessori, saranno certo delle persone rispettabili ed esperte nel proprio campo professionale. Questo però non basta per essere certi che avranno la capacità di governare bene e sapranno essere degli amministratori affidabili sotto l’aspetto politico/amministrativo.  Capacità ed affidabilità che dovranno essere dimostrate… Leggi tutto »FINALMENTE COSTITUITA LA GIUNTA DELLA REGIONE CALABRIA

METROPOLITANA CATANZARO – LAMEZIA AEROPORTO Il collegamento ferroviario è ancora un rebus inesplicabile?


Si sta aspettando che, da un giorno all’altro, venga annunciata,  da parte dei presidenti dei consigli comunali di   Catanzaro e Lamezia Terme, la data scelta per l’incontro in cui prendere in esame i problemi comuni alle due città, e rispettivi hinterland, e mettersi d’accordo su come poterli risolvere presto e bene. Non mi pare che ancora sia filtrato qualcosa di preciso dalla Presidenza consiliare del Comune lametino. Certamente, molto di suo ci avrà messo il Covid-19 che ha sparigliato le… Leggi tutto »METROPOLITANA CATANZARO – LAMEZIA AEROPORTO Il collegamento ferroviario è ancora un rebus inesplicabile?