di Italo Leone

RIPENSIAMO IL SISTEMA PAESE Covid - 19 deve farci riflettere: è necessario un nuovo modello di sviluppo che ricostruisca un welfare aperto a tutti

La diffusione mondiale dell’epidemia di coronavirus, con l’alto numero di contagiati e di morti, ci costringe a rimanere chiusi in casa, a cambiare abitudini e modi di lavorare, a riflettere su valori e comportamenti come non eravamo abituati a fare da tempo. Alcuni Stati, come USA e Inghilterra hanno minimizzato il pericolo finché hanno potuto, temendo di entrare in recessione. La Cina, che pure ha dovuto isolare una intera provincia con una popolazione equivalente all’Italia, ha mostrato verso di noi… Leggi tutto »RIPENSIAMO IL SISTEMA PAESE Covid – 19 deve farci riflettere: è necessario un nuovo modello di sviluppo che ricostruisca un welfare aperto a tutti

IL MONDO E’ CAMBIATO MA NESSUNO NE PRENDE ATTO Perdurano le differenze tra le DUE ITALIE

Coll’epiteto di “Cassandre” sono indicati tutti coloro che prevedono una qualche disgrazia ma non sono ascoltati. Una famosa “Cassandra” italiana fu il repubblicano Ugo La Malfa che si battè negli anni ’60 e ’70 per il controllo della spesa pubblica, l’intervento regolatore dello Stato nell’economia, una politica per l’espansione dei consumi pubblici rispetto a quella dei consumi privati; la crescita della produttività agricola e la creazione di infrastrutture necessarie allo sviluppo industriale al Sud come al Nord. Il contrario di… Leggi tutto »IL MONDO E’ CAMBIATO MA NESSUNO NE PRENDE ATTO Perdurano le differenze tra le DUE ITALIE

NEGATIVO L’INDICE DI VITALITÀ DEL PAESE Il cielo azzurro europeo si tinge di marrone in Calabria

Ci avviamo alle elezioni del Sindaco e del Consiglio comunale a Lamezia Terme. Il numero di liste in appoggio ai candidati sindaco si è notevolmente ridotto, e questo è un dato positivo dopo le sentenze che hanno decretato lo scioglimento dell’ultimo Consiglio comunale per infiltrazioni della ‘ndrangheta. Il terzo scioglimento in meno di trent’anni. Fra pochi mesi si dovrà rinnovare il Consiglio della Regione Calabria e nominare il nuovo governatore della Regione. Se consideriamo la crisi di identità dei partiti… Leggi tutto »NEGATIVO L’INDICE DI VITALITÀ DEL PAESE Il cielo azzurro europeo si tinge di marrone in Calabria

NOTE A MARGINE SULLE AUTONOMIE REGIONALI La costituzione va rispettata… dopo aver però determinato i fabbisogni standard

E’ stato merito di questo giornale avere affrontato molti mesi fa il tema delle autonomie regionali che sarà sottoposto all’esame del futuro governo. Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna hanno fatto richiesta di autonomia differenziata, secondo quanto previsto da una modifica della legge costituzionale già in  vigore dal mese di ottobre del 2001. La modifica concerne gli articoli 116 e 117, che specificano le materie di legislazione concorrente riguardanti le richieste di autonomia delle Regioni a statuto ordinario. Tra queste materie… Leggi tutto »NOTE A MARGINE SULLE AUTONOMIE REGIONALI La costituzione va rispettata… dopo aver però determinato i fabbisogni standard

LA VIA DELLA SETA E’ il segno dell’espansione di Pechino nel mondo. Se l’Europa non supera i nazionalismi non arginerà lo strapotere della multinazionali

La Cina di Xi Jinping, Presidente della Repubblica Popolare cinese dal 2013, da qualche tempo propone ai Paesi europei l’espansione dei collegamenti ferroviari, stradali e marittimi per velocizzare gli scambi commerciali tra la Cina e l’Europa: un progetto che, attraverso più Paesi dell’Asia e dell’Europa, potenzierebbe le antiche vie di comunicazione che, già molti secoli prima dell’era cristiana, consentivano lo scambio di merci e di idee  tra mondi lontani e diversi.   Dopo l’era comunista di Mao Zedong e la fine… Leggi tutto »LA VIA DELLA SETA E’ il segno dell’espansione di Pechino nel mondo. Se l’Europa non supera i nazionalismi non arginerà lo strapotere della multinazionali

La realtà sociale è malata di narcisismo Depressione, nevrosi e droga sono segni indelebili di un lento declino

Tutti noi, fin da bambini, abbiamo ascoltato dai nostri genitori la fiaba di Biancaneve e della matrigna, la Regina cattiva. Le fiabe  dei paesi nordici, gli antichi  miti greci o le storie della Bibbia fanno parte integrante dell’immaginario collettivo dei popoli europei e americani. Noi amiamo e ricordiamo queste storie perché inconsciamente vi ritroviamo delle esperienze sedimentate che riguardano l’umanità di tutte le epoche. Jung li definiva archetipi, e li ritrovava in mitologie di popoli che non avevano avuto sicuramente alcun contatto… Leggi tutto »La realtà sociale è malata di narcisismo Depressione, nevrosi e droga sono segni indelebili di un lento declino

Il lungo cammino dell’idea di Europa Meno regole e maggior potere in politica estera e gestione economica

Negli stati appartenenti alla Unione Europea ci si prepara alleelezioni del Parlamento europeo che si terranno  fra il 23 e il 26 maggio 2019. Molti elettori sono insoddisfatti sia per il modo in cui sono gestiti i flussi migratori che penalizzano i Paesi che s’affacciano sul Mediterraneo e sulla frontiera mediorientale, sia per il fatto che i bilanci degli Stati che fanno parte dell’area euro sono soggetti a rigide norme ritenute penalizzanti per alcuni Paesi. Le posizioni si possono ridurre… Leggi tutto »Il lungo cammino dell’idea di Europa Meno regole e maggior potere in politica estera e gestione economica

Progetto Lamezia Cooperazione e recupero culturale per uscire dalla spirale degli errori commessi

Credo che tutti noi lametini ci auguriamo che al più presto si possa eleggere un’amministrazione scelta dai cittadini. Perché cambi qualcosa sono però necessarie alcune condizioni: * che non ci siano collusioni degli eletti con la criminalità organizzata; * che la burocrazia comunale sia efficiente e collabori a realizzare le scelte di un’ amministrazione autorevole democraticamente eletta; * che ci sia un progetto concreto di sviluppo del territorio. Solo se le prime due condizioni sono soddisfatte, ha senso la terza. … Leggi tutto »Progetto Lamezia Cooperazione e recupero culturale per uscire dalla spirale degli errori commessi

Attualità della cultura classica La logica del computer è quella dei greci e dei romani

Scegliere un tema è come ritagliare una porzione di realtà, delimitare un campo del sapere e distinguerlo dalla totalità delle cose per conoscerlo. Nell’immaginario del mondo occidentale questo concetto è stato sempre presente: nel primo libro della Bibbia, il Genesi, si racconta che Dio creò il mondo e assegnò all’uomo una vita serena nel Paradiso Terrestre ordinandogli solo di non mangiare i frutti dell’albero della conoscenza. Ma il Diavolo tentò Eva e Adamo, i primi uomini, inducendoli ad assaggiare il… Leggi tutto »Attualità della cultura classica La logica del computer è quella dei greci e dei romani

NATALE SENZA CRISTO Il consumo nella mangiatoia

Ci sono momenti nella storia in cui accade qualcosa – una guerra, un nuovo pensiero filosofico o un nuovo credo religioso, una scoperta scientifica o l’uso di una nuova tecnologia – che determina un nuovo modo in cui un popolo o più popoli guardano al mondo e alla loro stessa condizione nel mondo. Per noi occidentali questo è accaduto quando nel seno della cultura greca fu elaborata una concezione del mondo che poteva spiegare gli eventi non con i racconti… Leggi tutto »NATALE SENZA CRISTO Il consumo nella mangiatoia