di Lupo della Steppa

CANTO ‘PPE CANTA’, PERCHE’ ME SENTO UN FRICCICO NER CORE
Ma senza rintontonirci di bugie per salvare le apparenze

“Sono felicemente sorpreso della decisione della terna commissariale dell’Asp di Catanzaro di dismettere i fitti passivi dell’azienda e di utilizzare le strutture di proprietà di Lamezia e Girifalco. Finalmente qualcosa sta cambiando, non abbiamo timore a rompere consuetudini. Si è messo mano alla vergogna dei fitti passivi che i potentati di turno hanno sempre impedito di dismettere”. Parole dell’avv. Mascaro, sindaco lametino. Anche io sono felicemente sorpreso che il nostro sindaco si sia sorpreso, delle conclusioni alle quali è giunta… Leggi tutto » CANTO ‘PPE CANTA’, PERCHE’ ME SENTO UN FRICCICO NER CORE
Ma senza rintontonirci di bugie per salvare le apparenze

Lamezia first above all else

Lamezia first above all else Poi, poi tuonò e dal cielo piovve tanto di quello sterco sulla città lametina, già detentrice di tristi primati –  tre scioglimenti del consiglio comunale per infiltrazione mafiosa, estorsioni, racket e fatti di sangue e droga a go … go –  che gli han procurato il marchio indelebile di città mafiosa.   Ma non c’è  mai la parola fine in questo palio del malaffare, alimentato e gestito dal triste connubio tra politici e cosche locali, sempre più… Leggi tutto »Lamezia first above all else

Il chiagni e fotti della Scordovillo Ssar

 Sono preso dal panico e dall’agitazione. Chiedo consiglio agli amici: non è il caso di ricorrere ai canali istituzionali. Troppe attese, troppe carte, tanta burocrazia e tanto spesso… senza alcun risultato. Mi si consiglia di digitare il numero verde  800…00… corrispondente ad una Ssar, acronimo che sta per società senza alcuna responsabilità. Amici mi garantiscono che anche se non registrata nei sacri testi è una società… seria, veloce nelle ricerche, affidabile insomma. Con mano tremula digito il numero. Una  voce… Leggi tutto »Il chiagni e fotti della Scordovillo Ssar

Lamezia airport splende nei cieli ma a terra…

Altroconsumo, pubblicato all’inizio del mese in corso, ha monitorato – con documentate interviste ad un campione di undicimila viaggiatori – compagnie aeree ed aeroporti, traendo conclusioni che non sono molto edificanti per la nostra compagnia di bandiera, né tanto meno per tanti nostri aeroporti. Sia in cielo che…in terra il mondo dei frequent flyer, siano essi occasionali vacanzieri o impegnati manager, non ha manifestato grande apprezzamento per i servizi offerti dalla nostra compagnia di bandiera e per tutto l’ambaradan che… Leggi tutto »Lamezia airport splende nei cieli ma a terra…

L’acquazzone Il sodalizio di Galati e Mascaro

Bisogna dare atto che Acm (Alleanza civica con Mascaro) è meglio di Cac (Calabria al centro). Certo non dal punto di vista dei contenuti e degli intenti, sempre nobili e convincenti, ma per immagine e cac..ofonie , beh, era un passo da fare; perché il futuro lametino è denso di eventi che richiedono avvedutezza e lungimiranza, coerenza ed alte capacità immaginifiche. Virtù e doti che non si trovano ad ogni angolo di strada. Sommo gaudio gente, nel firmamento politico lametino… Leggi tutto »L’acquazzone Il sodalizio di Galati e Mascaro

Cinghialai vs Suidi : 12 – 0 Un nuovo record dei “diavoli” feroletani

Per la cabala, tredici non è un numero fortunato, specie se di novembre, aggravato peraltro dal “16” dell’anno bisesto. Per gli esoterici della cabala gli elementi “iettatori” ci sono tutti, anzi tanti numeri sfavorevoli convincerebbero chicchessia a rimanere al riparo delle mura domestiche arrostendo caldarroste. I cinghialai di Feroleto Antico, però, non hanno queste “tensioni” cerebrali per cui, nel periodo indicato dalle norme vigenti, dedicano il sabato e la domenica alla caccia dei suidi, incoraggiati anche da tutti coloro che… Leggi tutto »Cinghialai vs Suidi : 12 – 0 Un nuovo record dei “diavoli” feroletani

‘Ntoni e Turuzzu Poltroncine blu e rimborsopoli

E’ l’alba di un altro giorno, uguale a tanti altri vissuti da Ntoni e Turuzzo, i quali, assonnati come sempre, con ormai abituali movimenti, aprono l’ovile ed insieme al gregge belante si avviano verso pascoli lontani. Svegliarsi sul far del giorno, un mattino dopo l’altro, comporta un necessario lasso di tempo prima di prendere padronanza di sé. I due, quindi, silenti più che mai, seguono il gregge che sa dove andare.  Arrivati che sono, siedono su un montarozzo e l’uno… Leggi tutto »‘Ntoni e Turuzzu Poltroncine blu e rimborsopoli

Nostalgia canaglia di un tempo passato Fantasia di due pastori erranti

Albeggia, ad est il sole si annuncia;  ma è ancora la luna a guidare  il cammino di ‘Ntoni  e Turuzzu  che portano  il gregge a pascolare, aiutati da fedeli cani. Della silenziosa luna leopardiana non sanno nulla e, anche se ne sapessero qualcosa, se ne fotterebbero alla grande. Il sole, la luna significano, per loro, l’inizio e la fine della giornata lavorativa segnata dal belare delle pecore ansiose di andare al pascolo o di tornare all’ovile. Il cammino  è lungo,… Leggi tutto »Nostalgia canaglia di un tempo passato Fantasia di due pastori erranti

Non brillano le stelle su Platì Stato vs Platì: KO delle istituzioni

Le stelle di Cronin stanno a guardare: ieri scrutavano quanto avveniva nella fittizia e immaginaria Sleescale, oggi vigilano su Platì, uno dei vertici – con San Luca ed Africo – del triangolo mafioso più noto che possa esistere in terra calabra. La cittadella mineraria dello scrittore inglese somiglia per molti versi a Platì: li accomuna il fatto che le stelle sono sempre quelle che ieri assistettero alle soverchierie, alle angherie sopportate da quella piccola comunità del Galles e che oggi… Leggi tutto »Non brillano le stelle su Platì Stato vs Platì: KO delle istituzioni

Divide et impera Un motto valido: ieri come oggi

Quella di Soriero, commissario commissariato ed ispirato, inviato a Lamezia a mettere ordine nella segreteria dei democrat senza che alcuno ne avesse avvertito la necessità – fatta eccezione per chi ha chiuso la stalla quando i buoi erano già scappati –  ha nella metodologia richiami a principi e regole che, malgrado il tempo trascorso, non hanno perduto la loro validità. Dividi e conquista, è un motto che si attribuisce a Filippo il Macedone: con esso si vuol significare che le… Leggi tutto »Divide et impera Un motto valido: ieri come oggi